Vino e Cantine a Marsala

sicily4sicily_logo
Logo-Centro-Comerciale-Naturale
flagflag

Vino e Cantine

Il nobile liquoroso è l’anima di un territorio dove cultura, tradizione e passione sono oggi visibili nei bagli che identificano la civiltà contadina locale. Sono stati i greci a portare in questa terra la pianta del vino ad alberello che, dopo oltre 2000 anni, rappresenta il cuore della produzione del marsala.

Tramandato per secoli, di generazione in generazione, nel 1773 sono stati gli Inglesi - prima Woodhouse, poi Ingham e Withaker - a scoprirlo, affinarlo e renderlo famoso in tutto il mondo. Nel 1832, il primo produttore italiano di vino marsala è stato Vincenzo Florio che, con il figlio Ignazio, iniziò a scrivere una delle più belle pagine della storia siciliana. Oggi, accanto alla nobile Doc, si affiancano altri liquorosi, prestigiosi vini bianchi, rossi e distillati, che possono essere degustati nelle Cantine e nei tanti locali della città, nelle Enoteche private e in quella Comunale. Sono frutto di ricerca in Università e Scuole che, a Marsala, formano da anni enologi, contribuendo con il loro patrimonio di conoscenza, competenza e cultura vitivinicola a rinsaldare la secolare tradizione con lo sguardo rivolto al futuro.

Di seguito le Cantine protagoniste di questa avventura, che sarà possibile visitare per le degustazioni.