Chiesa di Maria Addolorata

sicily4sicily_logo
Logo-Centro-Comerciale-Naturale
flagflag

Chiesa di Maria Addolorata

Tappa 2 - Clicca per vedere sulla Mappa


CHIESA di MARIA SS. ADDOLORATA Madonna del Fulmine


Chiamata anche Madonna del Fulmine inseguito ad una tormentosa tempesta avvenuta nell’inverno del 1691 in cui tuttala popolazione impaurita si rifugiò presso Porta di Mare, oggi Porta Garibaldi,per supplicare la Vergine. Si narra che un fulmine colpì il cavallo di ungiovane fedele che si era fermato a pregare. Fu gridato al miracolo per averrisparmiato la vita del ragazzo.

Il 14 luglio 1691 in segno di gratitudine lacittadinanza, con le offerte raccolte, costruì sul luogo del miracolo unachiesa dove era posta in precedenza una più antica piccola cappella dedicataalla Madonna della Concezione.

La Chiesa che affaccia su Piazza dell’Addolorataaccoglie una delle immagini più significative e suggestive di Maria l’Addolorata.
La scultura sembra essere stata realizzata, da un sottoufficiale al seguitodegli Spagnoli in servizio tra il 1786 e il 1790, con legno di cipresso e poicompletata nei vestimenti in cartapesta e nella decorazione pittorica dalSacerdote Donato. 
Di particolare suggestione il volto, che misteriosamente una mattina sembraessere stato trovato completato nei suoi tratti durante la realizzazione.

Sotto l’altare che ospita la Madonna, giace il Cristomorto, dell’artista Carmelo Bruno (1934). Ambedue i simulacri sono portati inprocessione il giorno del Venerdì Santo ed escono dalla Chiesa solo in questaspeciale occasione.